17 Aprile 2010 – Consiglio Comunale. Il primo Consiglio Comunale della nuova legislatura si è svolto come prevede la prassi istituzionale. Pertanto, dopo il giuramento del Sindaco e nomina dei membri delle varie Commissioni di legge, Il Sindaco ha dato comunicazione della composizione della Giunta senza per ora specificare le deleghe di ciascuno. A conclusione della parte burocratica, ha preso la parola il Consigliere Ennio Beroldo ex Sindaco il quale, in risposta ad una nostra ormai antica critica sulla attività della Giunta nel quinquennio passato, ha elencato gli interventi realizzati durante il suo mandato. Purtroppo, il Sig. Beroldo non ha compreso lo spirito e le motivazioni delle nostre critiche, per cui la sua legittima puntualizzazione in Consiglio non era in tema con le nostre perplessità. Se l’intervento del Sig. Beroldo era finalizzato ad instaurare una discussione in Consiglio. questa è stata l’occasione ideale per dimostrare che noi riteniamo inutile dedicare del tempo alle polemiche. E' nostro preciso intendimento realizzare obiettivi concreti per Vobbia. Ecco perché abbiamo ritenuto di non rispondere. Anzi, il successivo intervento del nostro capogruppo P. Enrico Mendace è stato esclusivamente rivolto a dare credito alla nuova Giunta ed ha quindi esternato la ns. volontà di collaborare positivamente con la maggioranza. Questo atto di fiducia non vuol significare che il Gruppo Voce di Vobbia intende appiattirsi sulle decisioni della maggioranza, ma al contrario vigileremo e controlleremo l’operato del Sindaco, dandone comunicazione alla cittadinanza anche attraverso questo sito. Peraltro, poiché la nostra iniziativa si contraddistingue con la volontà di realizzare cose concrete per Vobbia, noi porteremo avanti i ns. progetti, che proporremo in Consiglio, oltre a valutare con obiettività quanto la maggioranza ci proporrà nei prossimi anni. Quindi saremo una minoranza costruttiva volta a raggiungere obiettivi concreti per Vobbia. La ns. disponibilità sarà, in concreto, egualmente paragonabile a quella della maggioranza nei nostri confronti. Un ringraziamento, infine, al Sindaco che ha iniziato il Consiglio con 30 minuti di ritardo per consentire al ns. capogruppo di arrivare in tempo.