17 Luglio 2011 - Lettera del nostro Capogruppo all'Assessore Provinciale Dott. Fossati
Gent.mo Dott. Fossati,

Con riferimento al ns. recente incontro, mi permetto di inviarLe la presente email al fine di avere notizie in merito ad eventuali sviluppi relativi agli argomenti da me illustrati nell'incontro e che mi permetto di riepilogare qui di seguito:

SEGNALETICA

· Segnaletica verticale obsoleta nel territorio del Comune, mancanza di segnaletica in altri Comuni con riferimento a Vobbia e Castello della Pietra
· Segnaletica autostradale (non di competenza della Provincia, ma un appoggio sarebbe fondamentale)
· Segnaletica orizzontale, assolutamente fondamentale durante avverse condizioni meteorologiche (nebbia)
· Segnalatori velocità, segnaletica educativa

INFRASTRUTTURE
· Rotatorie nella strada provinciale

Colgo altresì l'occasione per segnalarLe altre 2 ulteriori emergenze che si sono concretizzate dopo il ns. incontro.

· Vegetazione. E' di particolare urgenza il taglio della vegetazione in prossimità delle carreggiate che attualmente risultano fortemente ridotte nella larghezza, a causa della presenza di arbusti ed erba che inoltre in curva penalizzano la visibilità di eventuali altri veicoli in arrivo;
· Ponte sulla provinciale Vobbia - Crocefieschi. Come noto, recentemente sono stati eseguiti importanti lavori di manutenzione del ponte ubicato sulla strada provinciale n. 9 al Km 13,4 nel tratto Vobbia - Crocefieschi. Nella prima occasione di precipitazioni piovose, si è potuto notare che il ponte si allaga sui lati esterni poiché, sebbene l'asfaltatura sia stata regolarmente realizzata a "schiena d'asino", ai bordi esterni è presente un rialzo che non lascia defluire l'acqua, provocando quindi la presenza di allagamenti per tutta la lunghezza del ponte e per circa il 60% della larghezza dello stesso. La maggiore preoccupazione si avrà nel periodo invernale in cui quindi si formeranno ampie lastre di ghiaccio di spessore tale da non essere facilmente eliminate con metodi abituali. Ritengo, pertanto, che siamo in presenza di una situazione di grave pericolo che quindi ha bisogno di intervento immediato. Fortunatamente ho potuto confrontarmi con il Geom. Luigi De Filippo (Direttore dei lavori) che è a conoscenza del problema e che condivide le mie preoccupazioni. Mi ha altresì informato che il Vs. Ing. Belfiore ha in mano la pratica e che provvederà a ripristinare la regolare viabilità sul ponte, tramite realizzazione di tagli sui cordoli laterali. Mi permetto, pertanto, di porre alla Sua cortese attenzione l'esigenza di provvedere prima della stagione invernale, al fine di evitare rischi per la viabilità.

Nel ringraziarLa infinitamente per la cortese attenzione e collaborazione, resto in attesa di un Suo cortese e gradito riscontro, in particolare per l'ultimo punto illustrato.

Cordiali saluti,

P. Enrico Mendace