30 Luglio 2012: risposta del Sindaco alla nostra lettera del 21 Maggio 2012


Pubblichiamo il testo della email del 30/07/12 del Sindaco Apicella in risposta alla nostra lettera del 21/05/12. Al fine di evitare inutili e sterili polemiche, abbiamo preferito cancellare alcune frasi della email del Sindaco e soprattutto ci asteniamo da ogni commento relativo. Lasciamo, quindi, al lettore, ogni valutazione in merito.

TESTO EMAIL:

In risposta alla nota del 21 maggio 2012 si rammenta che lo stato attuale della situazione demografica è ben conosciuta da questa Amministrazione. È stata infatti prioritaria l'azione di mantenimento del servizio scolastico (con notevole sforzo economico) e di pressione presso gli enti competenti per la salvaguardia del presidio della scuola primaria.

Gli obiettivi strategici da Voi menzionati sono subordinati ad ingenti investimenti economici. Al momento al nostro Ente è impedito il ricorso a qualsiasi tipo di mutuazione. L'unica forma di finanziamento è legata all'intervento di Enti sovraordinati.

In questo contesto negativo pare utile portarVi a conoscenza che sono in essere i seguenti interventi:

- Manutenzione straordinaria Castello della Pietra (Parco dell'Antola);
- Area Verde Località Fabio con finanziamento della Fondazione Carige (in fase di progettazione definitiva);
- Parcheggio in Località Salata di Vobbia.

Inoltre, (…) l'azione politica del Governo centrale, pare sia quella di indebolire i piccoli Comuni, soprattutto quelli sotto i 1000 abitanti.

A questo fine mi permetto di ricordarVi i punti maggiormente dibattuti in Consiglio Comunale in tema di tagli agli Enti Locali e di obbligo all'associazionismo.

In conclusione, dopo un'attenta disamina in maggioranza di quanto da Voi sostenuto si ritiene di aver fatto più chiarezza e si auspica una concreta collaborazione sulle reali problematiche che quotidianamente ci si trova ad affrontare. (…)

Cordiali saluti.
Andrea Apicella