17 Aprile 2013 - Consiglio Comunale

I Consiglieri Ferretti e Calizzano non erano presenti alla seduta di Consiglio (per la prima volta assenti) a seguito di gravi problemi familiari, analogamente al Consigliere Lagorio della maggioranza, già assente in altre sedute precedenti.

La seduta di Consiglio del 17 Aprile 2013 si è aperta con l’analisi del Conto Consuntivo 2012. La minoranza ha deciso di astenersi, in linea con quanto già espresso nel voto del Bilancio Preventivo. Infatti, il Conto Consuntivo è la logica emanazione del Bilancio Preventivo che a sua volta è un atto di indirizzo politico, tale per cui è giusto sia votato ed approvato dalla maggioranza.

In merito al punto successivo, relativo all’aliquota IMU, la minoranza ha seguito il medesimo comportamento della volta precedente, confermando di fatto lo stesso parere, per cui il Consigliere Puppo è uscito dall’aula mentre il Capogruppo Mendace ha votato contro.

Il Consiglio ha approvato all’unanimità la decisione di uscire dalla compagine societaria di STL (Sistema Turistico Locale Genovesato, iter che molti Comuni e ProLoco stanno adottando

Unanime il voto, anche per la approvazione dell’ordine del giorno relativo al gioco d’azzardo ed alle relative implicazioni sociali, soprattutto verso le fasce sociali più deboli

Il Consiglio ha approvato con voto unanime l’ordine del giorno che chiede alla Regione di ritornare sui suoi passi in merito all’accorpamento degli Enti Parco della Liguria. Il nostro Capogruppo ha sottolineato che tale decisione deve essere presa senza condizionamenti e giudizi delle persone che operano all’interno degli Enti Parco, ma valutando l’utilità dell’Ente stesso.

Infine, maggioranza e minoranza si sono trovati in totale accordo, con voto unanime, sulla mozione di minoranza relativa alla proposta di promuovere, tramite la ProLoco, la possibilità di intitolare le strade del Comune di Vobbia a persone defunte, previo pagamento di un contributo economico da parte dei parenti.